Advenit Ventum Orientis Wiki
Advertisement

La residenza di Tholin Kydar Rhuna è quasi sempre in casa, eccetto per qualche ora la mattina in cui va a fare spesa.


Locazione

La villa si trova fuori dalla porta nord di Capo Ventura, a qualche centinaio di metri dalle mura cittadine, sulla strada che porta a Punta Alice e poi a Quirilia; in linea d'area è distante circa un centinaio di metri dal mare. Nel boschetto che divide la strada dalla costa c'è un vecchio molo abbandonato da tempo.

Hex = 10m.

Descrizione

Piantina della casa di Tholin. Da sinistra: piano terra, primo piano e tetto.La mappa è orientata in modo tale che il nord è in alto.

Struttura

La casa è intonacata a calce, sia dentro che fuori, quindi è completamente bianca (tranne porte e finestre, che sono dipinte di un blu acceso). I pavimenti sono di lastre di pietra grigia, ma decorate di tappeti.

I soffitti sono fatti di travi a vista. La distanza tra pavimento e fondo delle travi è 3 m; le spessore del pavimento (travi+legno+malta+pietra) è di 60 cm. Le pareti principali (quelle esterne, quelle che affacciano sul porticato e sul balcone, e le colonne del porticato e del balcone) sono spesse 60 cm, e sono composte di pietra legata con calce; le pareti interne del piano terra e delle scale sono spesse 60 cm; le pareti interne del primo piano sono spesse 10 cm (tranne quelle che sorreggono i 4 angoli -vale a dire le zone quadrate a SO, NO, e NE- che sono spesse 30 cm).

Tutte le aperture della casa (finestre, porte, tendaggi) sono ad arco; finestre grandi e porte hanno la parte superiore (quella a semicerchio) fissa, e dotata di vetro smerigliato per far passare la luce (la porta principale e quella di servizio hanno il vetro protetto da sbarre a griglia). Le porte semplici sono larghe 90 cm (tranne qualla principale che è larga 120 cm); le porte doppie sono larghe 120 cm (due ante da 60 cm); le aperture dove ci sono i tendaggi sono larghe 90 cm; le ante delle porte, e le stecche che sorreggono i tendaggi, sono alte 210 cm. Le porte interne sono spesse 5 cm; le porte che danno sull'esterno (quella principale, quella di servizio, e quelle sul tetto), sono invece spesse 10 cm e rinforzate da fasce di ferro.

La porta a sud è quella principale, mentre quella a ovest è quella di servizio (è collegata con la cucina). Le due porte che danno all'esterno danno su due gradini, quindi il pavimento del piano terra si trova circa 30 cm sopra il piano stradale. Il passaggio e il balcone che corrono attorno al giardino centrale sono ribassati di 5 cm rispetto al resto del piano; il gradino serve per evitare che la pioggia possa finire dentro casa; il giardino è ribassato di 10 cm rispetto al passaggio.

A parte una, tutte le finestre che danno sull'esterno sono quadrati 30x30 cm, protetti da sbarre a griglia (ci potrebbe passare giusto un topo o un piccione); sono posizionate a 180-210 cm dal pavimento, e il vetro è smerigliato, quindi la luce entra ma non si può sbirciare dentro; sono incernierate in basso, e il davanzale è inclinato verso il basso per permettere un più rapido ed efficace scarico dell'acqua (oltre al fatto che non ci si può aggrappare). L'unica eccezione è la finestra che dà sulla camera di Rhuna, che è come le finestre interne; questo perchè è la finestra proprio sopra la porta principale, e le consente di vedere con chiarezza chi è che dovesse bussare alla porta durante la notte.

Le finestre che danno l'interno sono quasi larghe 90 cm (due ante da 45 cm) e altre 120 cm, col davanzale a 90 cm dal pavimento (quindi la parte alta si trova a 210 cm dal pavimento... non contando la parte a semicerchio, che arriva a 255 cm dal pavimento); le uniche eccezioni sono le finestre dei bagni, che sono come quelle esterne per la privacy.

Cortile

Un modulo distaccato dell'abitazione ospita la stalla del cavallo Erwin e il carretto che è solito tirare.

Scala

Ogni scala (sia quella tra piano terra e primo piano, che tra primo piano e tetto) è composta di tre rampe e due pianerottoli; il primo pezzo và da da sinistra a destra (O>E), c'è un primo pianerottolo quadrato, il secondo pezzo và dal basso in alto (S>N), c'è un secondo pianerottolo quadrato, il terzo e ultimo pezzo và da destra a sinistra (E>O).

La prima rampa di scale è composta (dal basso verso l'alto) da due pezzi corti e un pezzo lungo; la seconda rampa è composta da un pezzo lungo e due pezzi corti.

Sotto l'ultimo pezzo della prima scala (dal piano terra al primo piano) cè un sottoscala, usato come sgabuzzino.

Le scale sono larghe 120 cm; questo ha lasciato un "buco" al centro delle scale, che ho potuto sfruttare per inserire un montacarichi, per trasportare oggetti tra i piani senza usare le scale (viene usato quesi esclusivamente per portare panni -sporchi e puliti- da e verso la lavanderia sul tetto). Il montacarichi è azionato manualmente con una manovella sulla parete, il che significa che è piuttosto lento.

Piano terra

Residenza Kydar, Piano Terra.png

Partendo da sud-est e andando in senzo orario:

  1. Scale.
  2. Ripostiglio appendi-abiti (quadrato marrone).
  3. Ingresso e sala d'attesa.
  4. Dispensa (rettangolo marrone).
  5. Bagno di servizio (quadrato blu).
  6. Fontana (cerchio blu); è la fonte d'acqua corrente per la casa; si tratta di una vasca rettangolare di pietra, con una cannella che emette costantemente acqua, e uno scarico per evitare che trabocchi; sul soffitto della stanza c'è un buco quadrato (60x60 cm).
  7. Cucina (rettangolo rosso).
  8. Sala da pranzo (tavolo).
  9. Sala relax (tavolo).
  10. Salotto con camino.
  11. Museo Kydar (quadrato marrone grande)
  12. Biblioteca; le librerie sono nella zona marrone; a nord ci sono un paio di divani e di poltrone, per leggere comodamente; a sud c'è un grosso tavolo, per appoggiarci molti libri o stendere grosse mappe.

Primo piano

Residenza Kydar, Primo Piano.png

Partendo da sud-est e andando in senzo orario, abbiamo:

  1. Scale.
  2. Bagno di Rhuna.
  3. Camera di Rhuna; dotata di letto, armadio, e un piccolo salottino.
  4. "Pozzo"; il buco sul pavimento, contornato da un muretto (che lo fà effettivamente assomigliare ad un pozzo), permette di clare un secchio e prendere l'acqua dalla fontana al piano terra senza dover scendere le scale (indispensabile per riempire le vasche da bagno senza sprecare tempo e ammazzarsi di fatica).
  5. Bagno della camera padronale (rettangolo blu); è dotato di una grossa vasca da bagno.
  6. Due cabine armadio (quadrati marroni).
  7. Camera da letto padronale (letto da tre posti).
  8. Salottino padronale (con libreria, divano, tavolino basso).
  9. Studio padronale (ci stò ancora lavorando).
  10. Bagno camera minore.
  11. Stanza degli armadi (quadrato marrone).
  12. Camera da letto minore (letto matrimoniale standard).
  13. Salottino (con libreria, divano, tavolino basso).
  14. Studio camera maggiore.
  15. Salottino (con libreria, divano, tavolino basso).
  16. Camera da letto maggiore (due letti singoli, ad una piazza e mezzo).
  17. Bagno camera maggiore.

Tetto

Residenza Kydar, Tetto

Partendo da sud-est e andando in senzo orario, abbiamo:

  1. Scale.
  2. Lavanderia (quadrato blu).
  3. Terrazzo; la zone verdi sono le fioriere lungo i bordi esterni ed interni del terrazzo; i fili per stendere il bucato sono lungo il centro del lato sud, a sinistra della lavanderia (sono il "muretto" che ho segnato al centro del lato sud e sud-ovest del terrazzo).

Galleria

Mappa interattiva

  • Qui la mappa su Mipui [1]
Advertisement