Advenit Ventum Orientis Wiki
Advertisement

Descrizione

Al calar della notte, nella Città Bassa di Capo Ventura si svolgono regolarmente incontri di pugilato clandestino.

Gli organizzatori variano di volta in volta, ma in genere si tratta di halfling o mezz'orchi sottoufficiali di qualche nave mercantile che arrotondano nei porti con i soldi sulle scommesse. Chiunque può piazzare puntate sugli incontri, e perciò la marmaglia che frequenta questi eventi è varia: marinai, pescatori annoiati, ubriaconi, criminali, elfi acquatici, pirati o anche Pionieri privi di troppi dilemmi morali.

Capita di tanto in tanto che all'equazione si aggiunga qualche uomo particolarmente facoltoso, o che invece del denaro vengano scommessi gioielli, navi o bottino rubato. In tal caso buona parte dei pesci piccoli decide di dare fold e lasciare che siano i grandi giocatori a concludere gli affari più seri.

La guardia cittadina è a conoscenza di ciò che accade, ma è molto difficile per Radzag estirpare questa piaga per due motivi: il primo è che avviene fuori dalle mura, dove le guardie possiedono meno controllo e potere. Il secondo è che non infastidiscono Capo Ventura più di quanto fanno i goblin o i contrabbandieri, e perciò sono lasciati in secondo piano rispetto a faccende più importanti. Eppure voci di corridoio sostengono che ci sia un terzo, oscuro, motivo: la connivenza di alcune guardie che trascorrono il tempo fuori dalla loro armatura a piazzare puntate...

Mastro Quillwill è un frequentatore abituale delle fosse.

Regolamento

Il regolamento non è scritto, ma è conosciuto da tutti i partecipanti.

  • Tutti possono puntare, se hanno i soldi.
  • La puntata minima è decisa all'inizio.
  • Gli scontri sono a mani nude. Non si usa la magia. Se qualcuno viene beccato, salta i prossimi quattro incontri.
  • Le diatribe si risolvono alla maniera dei pirati di Nero Gomez.

Partecipanti

Sharaaf Al-Nasir

Sharaaf è un avvenente pirata proveniente dai mari dell'Ovest, dove si dice abbia comandato una delle navi al servizio di Moneta Diabolica; fa strage di avversari di piccolo calibro, e si dice abbia imparato a combattere difendendosi dai mariti furiosi delle donne che ha sedotto.

Ha un debole per le bionde.

Sharaf Al-Nasir Statblock.png

Rosemary Fogg

Rosemary è uno scherzo del destino dovuto ad una serie di errori di calligrafia nei documenti di trasferimento da un orfanotrofio all'altro nella città di Mensfield; non c'è stato uomo che non abbia fatto una battuta sul nome sventurato che è stato affibbiato a questo povero cristo, ed è proprio prendendo a pugni chiunque faccia battute su di lui che Fogg è diventato estremamente bravo nella lotta corpo a corpo.

Ha una brutta ferita alla testa: quando viene colpito troppo forte, rimane leggermente intontito per pochi secondi successivi.

Rosemary Fogg Statblock.png

Raul lo Smilzo

Raul è un ex-macellaio cresciuto a Southport, arruolato dagli imperiali durante la guerra contro le armate del nord. Spietato ed enorme, ha perso la mano destra dopo essere stato colto in flagrante a rubare ai suoi compagni d'arme, e congedato con disonore. Da allora in poi ha servito diverse bandiere, e infine si è ritrovato a combattere nelle fosse clandestine lungo la costa orientale. Prima dell'arrivo di Adam Esperanza, era il campione indiscusso dei ring di Capo Ventura. Nessuno osa contraddirlo, mai.

Ha un debole per i gatti.


Smilzo Raul Statblock.png

Adam Esperanza

Vedi: Adam Esperanza

Advertisement