Advenit Ventum Orientis Wiki
Advertisement

Cara Naesala
Mi sono seduta adesso per scriverti una lunga, lunga lettera. I miei apparati di scrittura sono disposti davanti a me, e tutto è pronto. Non ho fiori davanti come ne avevi tu per ispirarti. Ma sai che posso immaginarmi ispirata da loro e che forse lo sarò davvero. Non puoi immaginare quanto mi ha fatto piacere ricevere la tua lettera. Era così densa – e tutto era interessante per me perché proveniva da te. Presumo che tu non abbia dubitato della mia gratitudine per averla ricevuta, a causa del lungo ritardo nel rispondere perché sai che non ho tempo per fare niente...

Mia von Trier è l'ultimo membro vivente della casata principale von Trier, ed erede legittima del governatorato di Capo Ventura.

Descrizione

La vita della bambina, nata e cresciuta nel lusso della famiglia regnante sul capo delle avventure, viene stravolta dall'incendio del Palazzo del Governatore durante l'anno 1490 causato dal pirata Nero Gomez come diversivo per fuggire di prigione.

L'intera sua famiglia muore, eccetto che per suo padre - che al momento stava tornando dalla Giostra di Platino - e lei, salvata da un gesto eroico di Sandrine Alamaire.

In seguito all'Alto Tradimento di suo padre Ulfrid von Trier viene presa dalla Loggia e protetta sotto mentite spoglie con la promessa di renderle quanto dovuto al compimento del suo diciottesimo anno di vita.

Attualmente è in un luogo sconosciuto a tutti tranne che alla Prima Incantatrice Naesala Ertoris.

Advertisement