Advenit Ventum Orientis Wiki


"Toro, Illumina!"

Kerberos Fuinur è l'attuale Gran Maestro della Loggia e capofamiglia della stirpe dei Fuinur.

Descrizione

Si dice sia stato benedetto con l'eterna giovinezza, ma nessuno sa da chi.

Il mistero è stato nascosto da secoli nonostante sia Naesala Ertoris che Sandrine Alamaire abbiano condotto separatamente ricerche sulla giovinezza eterna. Kerberos e sua moglie Tiberia incontrano Alir molti anni or sono nella città oscura di Saramar, e stringono con lui un patto: una delle armi da arconte in cambio dell'immortalità della stirpe. Tiberia decide quindi di cedere l'arco Sagittario ad Alir, e questi usa il potere della Melana Durgen per incantare il sangue dei Fuinur.

Cento anni prima della fondazione della Loggia incontra per caso Morris Burglar in un porto del nord e rimane affascinato dalla sua idea di esplorazione.

In passato aveva una moglie, Tiberia Fuinur, che si suicida la notte del tradimento di suo figlio Kilagas; da quel momento il carattere di Kerberos cambierà drasticamente, ferreo e inamovibile. Dopo anni concepisce in segreto Kiltus Fuinur, probabilmente insieme alla figlia del re Bruinem di Minos.

Porta sempre con sé la leggendaria Spada di Toro.

Arconte del Toro

I poteri di Arconte di Kerberos sono legati alla forza inumana - raramente usata - e ai cataclismici poteri della sua inseparabile spada. Alcuni Pionieri pensano che l'anima stessa di Kerberos sia rimasta sigillata nell'arma.

Rapporti con il Consiglio

Al contrario degli altri membri, Kerberos tratta tutti nello stesso identico modo, con distacco e rispetto. Per lui non sono altro che ingranaggi imperfetti che tuttavia s'incastrano bene tra di loro, e ha imparato nel tempo a farli funzionare in maniera (quasi) perfetta.

Famiglia

Vedi: Famiglia Fuinur