Advenit Ventum Orientis Wiki
Advertisement

"Per il pene di Roknar!"

Floim di Ughna, per tutti semplicemente Floim, è il Mastro Armiere della Loggia di Capo Ventura.

Descrizione

Antefatto

Presso l'enclave di Ughna combattè in numerose guerre, spinto dalla possibilità di accumulare spoglie di battaglia sul campo.

Rinomato per l'attaccamento al dio denaro, viene esiliato da Ughna dopo aver venduto sottobanco alla Loggia alcuni artefatti nanici utili alla Tramontana Quinta. Kerberos Fuinur ne ammira l'intraprendenza e l'astuzia e lo prende sotto la sua ala come Mastro Armiere.

Capo Ventura

Il passaggio alla Loggia non raddrizza le sue tendenze a operare al di fuori delle regole, ma nonostante le numerose accuse di implicazioni in operazioni illegali, ne è sempre uscito pulito.

Non tutti apprezzano i suoi modi diretti, o la sua tendenza a bestemmiare il pantheon nanico in ogni occasione possibile; è in costante contrasto di vedute con Naesala Ertoris, il cui rispetto reciproco spesso vacilla.

Durante la costruzione della Eurus Septima, coinvolge Kaleb Kron in un lavoretto ufficioso per conto della Loggia: riuscire a trovare e affondare la Fiamma Verde, la nave della Pioniere traditrice Calypso. La missione non va a buon fine, ma il fallimento viene insabbiato grazie all'aiuto dell'hin Len Famir.


Rapporto con il Consiglio

  • Kerberos Fuinur è per lui un uomo degno di rispetto e capace di compiere le scelte difficili che nessun altro vuole fare. I suoi scontri con lui riguardano principalmente la presunta mancanza di disciplina di Floim, che si traduce dal suo punto di vista in "Il boss ha la Spada di Toro costantemente infilata su per il-" . L'appellativo Gran Maestro non è mai entrato nel suo vocabolario. Kerberos è sempre 'boss' o 'capo'.
  • Iver di Keld è il suo compagno di bevute. I due se la intendono quando c'è di mezzo la vita di strada, poiché nessun altro nel consiglio ha mai vissuto la vita mondana dei bassifondi. Ciò su cui non vanno d'accordo è la religione: Iver è un fervido sostenitore, Floim un bestemmiatore incallito.
  • Naesala Ertoris è la sua nemesi. I due non condividono nulla eccetto la fedeltà per la Loggia. Sono costantemente ad abbiarsi contro, come cane e gatto.
  • Kilash Fuinur è 'il ragazzino'. Floim lo tratta come un bambino, anche se nel tempo ha imparato a riconoscere le sue doti. E' spesso oggetto delle sue prese in giro.
Advertisement