Advenit Ventum Orientis Wiki

"LEI NON SA CHI SONO IO...!"

Adrian Handorien è un membro della casata reale dell'omonimo impero, attualmente impegnato come capitano su diverse fregate imperiali.

Descrizione

Adrian è un uomo sulla quarantina, cugino della defunta Vera Handorien; egli viene a sapere della orribile morte della cugina per mano della Loggia e dei successivi patti che ristabilivano lo status quo tra la gilda di Capo Ventura e l'Impero. La notizia lo sconvolge, tanto da provocargli un atavico terrore dei membri della gilda di Kerberos, che reputa - a suo dire - spietati assassini.

Si trova di passaggio a Capo Ventura durante l'anno 1492 per arruolare mozzi sulla sua fregata; vista l'abbondanza di marinai lasciati a terra a causa della dilagante pirateria ad opera dei Mastini d'Avorio, Adrian cerca di arruolare equipaggio pagandolo la metà del dovuto. L'inganno e le minacce velate dei quattro della Biancospino capeggiati da Deneb riescono tuttavia a far ottenere ai marinai una giusta paga.