Advenit Ventum Orientis Wiki
Advertisement

"Telvunin him telatisha dirth mien'harel dar'bel'melana.

Alasan abelas, dinalas tu mi'falon din'harel telvunin solas. Var enasalin banal halam, var hanim melafelas, var en'harel.

Mahvir utharel'fen."

Abelas (="Dolore", in elfico barushano) era il fratello minore di Uthen, e fu l'ultimo imperatore della foresta Yechilay.

Descrizione

Antefatto

Abelas era un imperatore di animo gentile, dotato di grande carisma - al contrario di suo fratello Uthen, più mistico e introverso. Riuscì a trovare uno dei medaglioni dello Scacchista, ma non superò la prova per divenirne l'Arconte.

Venne tradito da Fen'Harel durante le trattative di pace ed assassinato da Carrian Ventofreddo per ordine del Temibile Lupo.

Eurus Septima

Randal e Arrigo s'imbattono nella sua tomba nella foresta, che il cuoco esplora, combattendo diversi non morti posti a proteggerla. Il fantasma di Abelas parla con Randal delle sue ultime volontà e gli dona i Misalhin. Trova la pace definitiva dopo la sconfitta di Uthen e la fine della maledizione che affligge la foresta.

Tomba di Abelas

Tumulo visto dall'esterno

La tomba di Abelas si trova nel cuore della foresta Yechilay, ed è formata da un tumulo di pietre a più livelli riempita di cadaveri di avventurieri periti tra le trappole che vengono rianimati dall'energia negativa ivi presente al fine di proteggerla.

Nell'ultimo livello c'è il sarcofago vero e proprio nella quale erano un tempo incastonati i Misalhin, poi presi da Randal Ridley con il favore del precedente proprietario.

Interno della tomba

Sulle pareti ci sono diverse iscrizioni criptiche che raccontano la storia della caduta dell'impero per opera di Fen'Harel.


Advertisement